Salta al contenuto
Rss




Museo della Resistenza della Brigata LysAperto nel 2001 ed inaugurato nella nuova sede il25 aprile 2008, il Centro di Documentazione e Museo della Resistenza "Brigata Lys" si propone di conservare e presentare al pubblico alcune testimonianze della III Brigata Lys, protagonista nel 1943 della prima azione di resistenza nella Bassa Valle, nel quadro più generale della guerra e della lotta per la Liberazione in Valle d'Aosta.
Vari cimeli, documenti ricevuti tramite donazioni e alcuni lavori didattici prodotti dagli allievi delle scuole della zona trovano posto in uno storico edificio del Capoluogo, distrutto dal drammatico incendio del 30 giugno 1944 durante una rappresaglia nazifascista, successivamente acquistato dalla III Brigata e donato al Comune di Perloz con la specifica intenzione di conservare la memoria delle tragiche vicende della guerra.
Il progetto INTERREG "Mémoire des Alpes-Chemins de la Liberté", realizzato in collaborazione tra Italia, Francia e Svizzera ha permesso sia la ristrutturazione dell'edificio sia l'allestimento dell'esposizione, che propone un itinerario di visita negli ambienti di vita dei partigiani, opportunamente ricostruiti nei locali del Museo, a partire dalle cantine e dalla scuola di villaggio sino agli interni delle baite di montagna, e un percorso tra gli oggetti d'uso quotidiano caratteristici della lotta resistenziale nelle vallate alpine.

Il 4 novembre del 1995 è stata conferita al Comune di Perloz la medaglia di bronzo al valore militare" per l'indomita lotta della popolazione intera contro i nazifascisti".
Il messaggio che il paese di Perloz intende trasmettere al visitatore è scandito dallo slogan "Ni haine ni oubli" (né odiare né di­menticare): esso costituisce un vero e proprio invito alla comprensione di ciò che è accaduto nel passato, alla conservazione della Memoria senza rancori e alla costruzione di una società che sappia porre sempre al primo posto la difesa dei valori della democrazia.
Divise, elmetti, capi d'abbigliamento, bandiere, carte topografiche, armi, oggetti di vario genere sono opportunamente accostati a prezioso materiale documentario, fotografico e iconografico, valorizzato grazie alle tecnologie multimediali e a modalità comunicative nuo­ve e coinvolgenti. Il Centro di Documentazione allestito nel Museo stesso è provvisto di pubblicazioni, video, CD, musicassette, manoscritti e documenti d'archivio.







Inizio Pagina Comune di PERLOZ (AO) - Sito Ufficiale
Loc. Capoluogo, 2 - 11020 PERLOZ (AO) - Italy
Tel. (+39)0125.807974 - Fax (+39)0125.806269
Codice Fiscale: 00139720072 - Partita IVA: 00139720072
EMail: info@comune.perloz.ao.it
Posta Elettronica Certificata: protocollo@pec.comune.perloz.ao.it
Web: http://www.comune.perloz.ao.it


|